Articoli

Lavanda

Tropical

Georges colombe

Georges oiseaux 19

Charles single rose blue

SETTI

STREET

Pagine

ALLA MANIERA DI

ALLA MANIERA DI…

Design by Fabrizio Bianchetti

Il termine “avanguardia” – ovvero “guarda avanti” – designa lo spirito di innovazione culturale che “guarda” verso un nuovo approdo della ricerca artistica, attraverso l’uso di mezzi non convenzionali: l’artista abbandona le convenzioni e trova la propria forma espressiva, spesso ponendosi anche in aperto contrasto con le esperienze artistiche passate.

Da queste premesse si sviluppa la Collezione Alla maniera di… che guarda all’arte dei primi del Novecento come musa ispiratrice per l’elaborazione dei propri disegni. Alla maniera di… si compone di 9 disegni riproducibili in serie o come grandi quadri a parete e declinabili in differenti toni cromatici. Fonte di ispirazione per i disegni della collezione sono stati i pittori Pablo Picasso, Georges Braque e Giorgio Morandi e l’architetto, designer e pittore Charles Rennie Mackintosh.

La collezione Alla maniera di… guarda all’arte dei primi del Novecento come musa ispiratrice per l’elaborazione dei propri disegni. Alla maniera di… si compone di 9 disegni riproducibili in serie o come grandi quadri a parete e declinabili in differenti toni cromatici. Fonte di ispirazione per i disegni della collezione sono stati i pittori Pablo Picasso, Georges Braque e Giorgio Morandi e l’architetto, designer e pittore Charles Rennie Mackintosh.

ALLA MANIERA DI… GIORGIO

La pittura di Giorgio (Morandi) si può definire unica e universalmente riconosciuta; celebri le sue nature morte in cui gli oggetti rappresentati (bottiglie, vasi, caffettiere), sono portati fuori dal loro contesto funzionale e analizzati nella loro pura essenza. Usare pochissimi colori è una sua particolare caratteristica che lo rende poetico e surreale, definendo le forme dei suoi oggetti nelle infinite tonalità e sfumature di vibrazioni; per questo la sua viene detta “pittura tonale”.

ALLA MANIERA DI… CHARLES

Charles (R. Mackintosh) è l’esponente più autorevole della cosiddetta ”scuola di Glasgow”. Charles sviluppò un proprio stile, caratterizzato dal contrasto tra forti e precisi angoli e motivi decorativi floreali con delicate curvature: esempio ne è il motivo a rose, usato insieme ad alcuni riferimenti alla tradizionale architettura scozzese.

ALLA MANIERA DI… GEORGES

Eliminando artifici come il chiaroscuro e la prospettiva, nelle sue opere, Georges (Braque), riduce la tavolozza usando solo le tonalità piene, sfruttando i volumi geometrici. Nel corso del tempo Georges sviluppa un alfabeto fantastico fatto di pochi lemmi (gli uccelli, l’auriga, la coppia di amanti, la Terra, il pesce, il vaso, il mandolino, il teschio, il grappolo d’uva, etc.), sempre di nuovo replicati e perfezionati alla ricerca di una semplicità ultima e definitiva.

ALLA MANIERA DI… PABLO

Si racconta che la prima parola pronunciata dal piccolo Pablo non sia stata la tradizionale “mamma”, ma “piz!”, da “lápiz”, che significa matita. E prima ancora di incominciare a parlare Pablo (Picasso) disegna.

MIDA

MIDA

Design by Fabrizio Bianchetti

Mida, figlio adottivo di Gordio e di Cibele, fu un mitico re della Frigia. È molto celebre nella cultura occidentale il suo proverbiale tocco, la capacità di trasformare in oro, un metallo prezioso, qualsiasi cosa sfiorasse.
La Collezione Mida, pertanto, si propone di indagare le molteplici possibilità espressive delle superfici metalliche, delle patine, degli effetti di brillantezza tipici delle superfici preziose.

La collezione si compone di diversificate soluzioni espressive:  I Preziosi, Le Patine, Cesello, Inserti.

I PREZIOSI

I Preziosi sono una linea di superfici riferite alle foglie d’oro e d’argento, tradizionali tecniche di decorazione ricavate dalla laminazione in sottilissime lastre dei materiali preziosi e da alcune superfici metalliche satinate.
La particolarità che caratterizza le linee Mida risiede nella matericità a rilievo riprodotta.

LE PATINE

Le Patine sono un’interessante proposta che esalta la piacevole variazione cromatica che il tempo impone, con il proprio lento trascorrere, sulla superficie metallica: superifici bronzo, ferro e rame si trasformano regalando mutevoli variazioni.

La Collezione Mida nasce con l’intento di esaltare e donare eleganza alle carte da parati. Cesello si propone come linea caratterizzata da superfici solcate da segni, incisioni e decori in cui la profondità e il variare dei metalli affioranti costituiscono un personale codice espressivo.

Cesello nasce per dare vita ad una linea di superfici che mettono in risalto, tramite la riproduzione di disegni in rilievo, le micro-geometrie e le macro-geometrie della Collezione Infinite.

La linea Cesello con le micro e le macro-geometrie, è disponibile nelle colorazioni oro e argento a rilievo, e viene applicata sulle superfici a tinta unita della collezione Infinite (16 colori) e su colorazioni personalizzate proposte dal cliente.

Inserti arricchisce le Collezioni Foliae Surfaces in quanto utilizza le tecniche di applicazione delle superfici metalliche per esaltare alcuni particolari dei disegni delle collezioni Foglie, Signum e Le Città Invisibili oltre che a personalizzare i disegni proposti dal cliente.

LE CITTà INVISIBILI

LE CITTA’ INVISIBILI

Design by Fabrizio Bianchetti

La Collezione Le Città Invisibili vuole essere un omaggio al noto racconto di Italo Calvino. La storia delle città narrate da Marco Polo alla corte del Kublai Kan sono il pretesto per ricavare da ogni descrizione le suggestioni per animare un disegno, un’immagine in grado di caratterizzare le superfici dell’architettura d’interni.

Colori di fondo e texture sono inoltre anche personalizzabili con le tinte della collezione Infinite.

SIGNUM

SIGNUM

Design by Fabrizio Bianchetti

L’origine della decorazione appartiene alla storia dell’uomo ed in particolare del suo abitare. Sin dai tempi più remoti gli spazi abitabili sono stati caratterizzati da “segni” che l’uomo ha tracciato sulle pareti a testimonianza del “suo vivere”. La Collezione Signum si declina in una serie ricavata dallo studio di celebri scoperte preistoriche (incisioni rupestri – archeologia del passato) ed in alcune proposte che utilizzano segni del vivere attuale (Olimpia – “archeologia del futuro”).

Colori di fondo e texture sono inoltre anche personalizzabili con le tinte della Collezione Infinite.

FOGLIE

FOGLIE

Design by Fabrizio Bianchetti

La Collezione Foglie nasce dalle trame naturali per realizzare, a diversa scala, dei motivi decorativi proponendo disegni a tutta parete, intrecci degli steli, composizioni ripetute sino a costituire una ritmica texture. Una grande varietà di colorazioni e combinazione in grado di fornire una significativa espressività per la decorazione delle architetture d’interni.

Colori di fondo e texture sono inoltre anche personalizzabili con le tinte della Collezione Infinite.

INFINITE COLLECTION

INFINITE COLLECTION

Design by Fabrizio Bianchetti

La collezione Infinite, vincitrice del premio Good Design Award 2021, indaga sulle molteplici possibilità espressive del colore, dei suoi abbinamenti, accordi, confronti e sovrapposizioni. I disegni della collezione Infinite – che comprendono le precedenti declinazioni strutturali, micro e macro-geometrie – vengono aggiornati in una serie di 16 nuaces di tendenza per il 2022-2023, codificate attraverso un codice colore NCS (Licenza NCS®© 3.0 – Italia) ampliando a 32 la gamma di colori a catalogo.

La collezione rimane aperta ad ulteriori personalizzazioni potendo riprodurre, su richiesta, tutte le tonalità della cartella NCS, ampliando, di conseguenza, le espressioni possibili.

LE NUANCES




CAMPITURE

La collezione Infinite è arricchita nella proposta 2022-2023 da una nuova sezione Campiture che riproduce una serie di composizioni e decori geometrici che impiegano le tinte unite con i colori NCS a catalogo e i relativi effetti tratto e velato, un’ulteriore variazione del fondo impiegato.

La sezione Campiture impiega anche i disegni derivati dalle micro e dalle macro-geometrie della collezione Infinite. Circles è un esempio di questa tipologia di applicazione.

DECLINAZIONI STRUTTURALI

I toni delle tinte della collezione Infinite possono essere riprodotti, oltre che nella tonalità piena su differenti supporti da noi forniti, anche con i seguenti effetti superficiali capaci di diversificati risalti materici.

Infinite può essere arricchita da una serie di decori grafici rappresentati con micro o macro geometrie che definiscono nuove superfici con la ripetizione della texture.

MICRO-GEOMETRIE

MACRO-GEOMETRIE

STANDARD WALLCOVERINGS

COLLEZIONI




Scopri di più sulle nostre proposte e i supporti disponibili, scarica il catalogo delle collezioni